Crea sito

QUANDO LA NORMA LA DETTA IL MAGISTRATO

QUANDO LA NORMA LA DETTA IL MAGISTRATO

In una sorta di ingenua inconsapevolezza il Vice Prefetto Vicario di Milano ha negato alla nostra associazione il riconoscimento della personalità giuridica per la carenza di solidità economica secondo le indicazioni di due pareri del Consiglio di Stato risalenti, rispettivamente, al 1992 ed al 1994.

Nessun rilievo ha assunto nell’assunzione della decisione l’art. 18 Cost., che pur tutela e sostiene la libertà di associazione, soprattutto quando sia finalizzata alla difesa di libertà fondamentali.

I due pareri resi da ormai anonimi consiglieri di Stato quasi trent’anni fa dunque prevalgono, agli occhi del Vice Prefetto Vicario di Milano, su un testo normativo scritto – lo si è ribadito nelle controdeduzioni depositate in corso di procedimento – non da qualche centinaio di parlamentari, ma da un milione di vittime di due conflitti mondiali ed una guerra civile: la Costituzione della Repubblica.

Alquanto impegnativo in questi tempi esercitare pubbliche funzioni con lucida coerenza da veri galantuomini…

Gli atti del procedimento sono pubblicati qui: https://www.civitas4luglio.org/rigettata-dalla-prefettura-listanza-di-riconoscimento-dellassociazione/



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.